Biondo freddo Milano

Il “servizio biondo freddo” nel nostro salone di Milano si riferisce al trattamento per ottenere un colore biondo con sfumature di tonalità fredde come il platino, l’argento o il grigio. Questo tipo di trattamento viene eseguito su capelli biondi naturali o decolorati e mira a creare un look fresco e moderno.

I punti di forza di questo servizio includono:

Il servizio di biondo freddo rappresenta una scelta ideale per coloro che desiderano un colore di capelli unico e all’avanguardia. Tuttavia, è importante considerare che per mantenere il colore e preservare la salute dei capelli, è necessario dedicare una costante attenzione alla manutenzione e utilizzare prodotti specifici.

Se desideri sorprendere e distinguerti, il biondo freddo è sicuramente una delle migliori opzioni. È un colore amato e molto richiesto nei saloni di bellezza, grazie alla sua capacità di ravvivare e ammorbidire i tratti del viso attraverso le innumerevoli sfumature possibili.

È un colore intramontabile, ma per individuare la tonalità più adatta alla tua carnagione e alle tue caratteristiche, è sempre consigliabile affidarsi a professionisti esperti che sapranno consigliarti al meglio.

A chi sta bene il biondo freddo?

Il biondo freddo si adatta perfettamente alle donne con pelle chiara e tipici lineamenti nordici, accompagnati da occhi chiari. Sorprendentemente, questo colore funziona anche su donne con tonalità olivastre della pelle.

Le donne con una base di capelli biondo chiaro o scuro, castano chiaro o cenere, che desiderano ottenere le tonalità più comuni del biondo freddo come champagne, cenere, argento o perla, partono con un vantaggio.

Scegliere il biondo perfetto con l’armocromia

L’utilizzo dell’armocromia fornisce indicazioni precise per determinare chi può beneficiare maggiormente del biondo freddo, che è considerato una nuance dall’effetto lunare e si armonizza con le stagioni cromatiche fredde, come l’estate e l’inverno.

Le donne appartenenti alla stagione estiva, grazie alle loro caratteristiche naturali, sono in grado di valorizzare al meglio il biondo freddo. Le donne inverno possono optare per il biondo freddo, ma devono tenere conto di alcuni aspetti specifici.

Per una donna definita “estate” secondo l’armocromia, che solitamente ha già una base bionda, possono esistere tre sfumature di biondo: biondo chiaro (estate chiara), biondo scuro o castano chiaro (estate soft) e castano cenere (estate fredda). In questo caso, sarà sufficiente scegliere una sfumatura leggermente più chiara per incorniciare al meglio il viso.

A differenza della donna estate, una donna inverno può avere una base di capelli castano cenere (inverno freddo) o da scuro a nero (inverno profondo o brillante). Nel primo caso, il consiglio è di mantenere le radici naturali e schiarire solo le lunghezze, optando per un biondo nocciola neutro. Per l’inverno profondo, non ci sono compromessi: solo un biondo glaciale e pieno nelle tonalità perla o platino. Infine, per l’inverno brillante, partiamo sempre da una base di capelli castano scuro, ma la differenza è che la donna ha occhi chiari e una carnagione chiara. In questo caso, il contrasto tra le radici folte e il biondo argento applicato alle lunghezze esalta l’effetto desiderato.

Quali sono i tagli più adatti al biondo freddo?

Essendo un colore abbastanza neutro, il biondo freddo si abbina bene a tagli che ne ravvivano e accentuano l’effetto. Ad esempio, un caschetto molto corto, un taglio scalato pronunciato o un undercut sono scelte consigliate.

Inoltre, tagli cortissimi o con frangia sono utilizzati per esaltare ulteriormente questa colorazione briosa e splendida. Anche i tagli di media lunghezza sono adatti per valorizzare il biondo freddo, tuttavia si consiglia di optare per scalature importanti per ottenere un risultato ottimale.

Come si cura e mantiene un biondo freddo?

Il biondo freddo richiede una cura e una manutenzione specifiche, poiché non è adatto a tutti e rappresenta una colorazione impegnativa. Se decidi di optare per questo colore, dovrai dedicare tempo e attenzione quasi giornalmente per prendertene cura adeguatamente, utilizzando prodotti professionali per prolungare la durata del colore.

Ecco alcune sane abitudini che devi adottare:

  1. Scegliere shampoo e balsamo specificamente formulati per capelli colorati al fine di mantenere la luminosità e la vitalità del colore.
  2. Applicare regolarmente una maschera capillare che renda il colore del biondo freddo vivo e luminoso.
  3. Utilizzare prodotti con azione anti-giallo per contrastare eventuali sfumature indesiderate che possono svilupparsi nel tempo.
  4. Prima di utilizzare strumenti termici come piastre e phon, applicare un valido termoprotettore. Il calore può causare lo sbiadimento e l’indebolimento del colore, ma l’uso di un prodotto professionale protettivo può garantire una piega impeccabile senza danneggiare la salute dei capelli.

Seguendo queste pratiche, potrai mantenere il tuo biondo freddo in condizioni ottimali e far durare il colore il più a lungo possibile. Ricorda di consultarci o divenirci a trovare nel nostro salone di parrucchiere donna Milano per un analisi dettagliata e per ottenere ulteriori consigli personalizzati sulla cura e la manutenzione del tuo biondo freddo.

VUOI UN BIONDO SO GLAM?

PRENOTA UNA CONSULENZA!!!