Differenza tra colore e decolorazione

Molte di voi, quando ci chiamano per prendere appuntamento, ci dicono “devo fare il colore”.

Poi quando arrivano in negozio cominciano a parlare di riflessi e di punti luce… e lì capiamo che non volevano fare semplicemente il colore, ma dei colpi di sole 😂

“Ma per me è comunque un colore”, direte voi… Non è esattamente così, ma possiamo farvela passare… il problema è che si tratta di due lavori tecnici completamente diversi con delle tempistiche che cambiano di molto: per il colore di base, piega compresa, ci vuole circa un’ora e mezza, mentre se si vogliono fare delle schiariture sono necessarie almeno tre ore.

Oggi voglio aiutarvi a capirne di più del fantastico mondo del colore, così saprete cosa chiederci… e quanto tempo ci vorrà 😊

Colore

Si tratta di quella che volgarmente viene chiamata tinta: una miscela di ossigeno e pigmenti che andranno a sovrapporsi al vostro colore naturale, modificandolo. Se lo utilizzate per coprire i bianchi, ogni volta viene applicato solo sulla ricrescita per non creare stratificazioni di colore sulle lunghezze… questo brutto effetto qui.

Schiariture

In questo caso, invece, viene utilizzata una polvere decolorante: non si aggiunge pigmento al vostro colore di capelli, ma lo si va a togliere. La decolorazione è l’unico processo con cui si può ottenere un colore più chiaro del vostro: tutte le volte che volete ottenere riflessi e punti luce, sappiate che sarà necessario schiarire. E ci vuole più tempo che per un semplice colore. Scopri qui tutte le diverse tecniche con cui possiamo schiarire i capelli!

Riflessante

È una colorazione non permanente, come diciamo noi un colore non-colore. Puoi decidere di farlo una volta e poi non rifarlo più: non cambia assolutamente il tuo colore naturale, ma lo fa brillare o lo riflessa con i toni che vuoi tu, dal dorato al ramato, dal rosso al cenere. Quindi è anche utile per mascherare i primi capelli bianchi.

Tonalizzante

Come il riflessante, serve a dare un riflesso al capello: lo utilizziamo soprattutto sui capelli decolorati per evitare che diventino gialli/arancio, oppure per ridare vita a un colore sbiadito… Ecco un altro motivo per cui schiarire i capelli richiede più tempo: 9 volte su 10 vanno anche tonalizzati.

Sapevate che per ottenere i diversi colori esistono tutte queste tecniche e prodotti diversi? Pensavate di poter ottenere un biondo partendo da un castano scuro solo applicando un colore?

E non è tutto qui… Il colore non esiste: lo creiamo ogni volta. Come? Ve lo racconteremo prestissimo qui sul nostro blog!

Fateci sapere se avete ancora dubbi 😉


Lascia un commento

Your email address will not be published.Required fields are marked *

× Inviami un WhatsApp!